Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

Il Codice di Protezione Civile (decreto lgs. 1/2018), all’art. 39, prevede che i datori di lavori possano chiedere il rimborso delle somme versate a favore dei propri dipendenti, che svolgono attività di protezione civile in qualità di volontari, nella modalità di riconoscimento di credito d’imposta. Tale opzione è una scelta alternativa alla richiesta di versamento delle somme spettanti da scegliere al momento della presentazione della domanda.

A tal fine è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 22 gennaio 2019 un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, adottato di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, che disciplina le condizioni, i termini e le modalità per il riconoscimento del credito d’imposta e le regole del versamento periodico da parte del Dipartimento della Protezione Civile.

Il Dipartimento chiarisce con una Circolare firmata dal Capo Dipartimento il 25 gennaio 2019, la procedura per la richiesta di rimborso e il riconoscimento del credito d’imposta. In particolare questa modalità consentirà di ridurre i tempi di attesa del rimborso al datore di lavoro.

A questo link (Procedure per i rimborsi) è possibile approfondire il contenuto della Circolare sul riconoscimento del credito d’imposta.

 

VEDI ANCHE:

Circolare del Capo Dipartimento del 25 gennaio 2019

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 ottobre 2018